Mausoleo Casati Stampa

Muggiò

Mausoleo Casati Stampa

Il Mausoleo della nobile famiglia Casati Stampa di Soncino fu eretto nel cimitero locale nel 1830 dai Conti Gabrio e Camillo Casati per la sorella Teresa, divenendo poi luogo di sepoltura dell’intera casata.
L’Architettura funebre ha un impianto rigorosamente neoclassico e si presenta come un tempietto prostilo di ordine dorico, con un pronao costituito da quattro colonne che lo suddividono visivamente in tre spazi.
Sopra l’architrave corre un fregio a triglifi e metope non scolpite, sormontato da un timpano triangolare con il frontone caratterizzato dallo stemma a rilievo della famiglia Casati Stampa; alla sommità del frontone è invece posta una croce in pietra.
Nello spazio interno, oltre le colonne, si trova un altare affiancato dai busti di Gabrio e Camillo Casati con sottostante sepolcro. Sulla parete di fondo campeggia una grande e semplice croce in pietra nera mentre sulle pareti esterne, laterali e posteriori, si trovano le lapidi che ricordano altri membri della famiglia sepolti
nel Mausoleo, tra cui la patriota Teresa Casati con il marito Federico Confalonieri.

Epoca di costruzione Epoca di costruzione
XIX sec.